Fonte luogo comune
Fonte luogo comune

NON CI SONO PIU I MASSONI DI UNAVOLTA DI MASSIMO MAZZUCCO

 

Alla chiusura dei recenti giochi olimpici di Londra, molti si sono divertiti a "scovare" le simbologie massoniche più o meno nascoste nella coreografie della cerimonia finale.

Non che ci volesse un grande intuito, diciamo la verità. Tutto intorno allo stadio c'erano dei piramidoni talmente grandi che soltanto un cieco avrebbe pututo non vederli. Altrettanto dicasi per la piramide egizia, che è stata simbolicamente ricostruita al centro del campo. Nella pagina della BBC, poi, le piramidi con l'occhio di Dio facevano capolino a 1200 pixel, prima che la pagina venisse caricata del tutto. [Immagini all'interno].

Fonte luogo comune
Fonte luogo comune

04/08/2012 di Massimo Mazzucco Fonte luogo comune

La medaglia d'oro della sirenetta cinese è andata di traverso a mezzo mondo - il mondo occidentale, ovviamente - scatenando un vergognoso rigurgito mediatico, con accuse più o meno velate di doping che ormai si inseguono da una testata all'altra senza più ritegno.

È la classica reazione dei perdenti, che non vogliono ammettere la batosta ricevuta ed accusano il vincitore di aver truccato le carte. Ma siccome agli esami antidoping Ye Shiwen è risultata perfettamente negativa, nessuno può lanciare accuse apertamente, e lo fa quindi "citando" voci anonime, con le classiche ambiguità di cui i giornalisti mainstream sono ormai maestri impareggiabili. Scrive ad esempio l'ANSA"Sul conto della teen-ager più veloce di Michael Phelps continuano le insinuazioni e i veleni: dopo il doping e le manipolazioni genetiche, le scuole della tortura.".....(Continua a leggere)

 


Fonte no censura
Fonte no censura

04/08/2012 Fonte no censura

Come in ogni olimpiade, gli atleti cinesi fanno man bassa di medaglie. Ma non tutti sanno quello che c'è dietro alle vittorie degli atleti provenienti da una nazione dove, per motivi di immagine, le olimpiadi vengono viste come una guerra da vincere a qualsiasi costo. I "futuri atleti" vengono fin dalla tenera età sottoposti ad allenamenti estenuanti, sollevamento pesi con livelli di sforzo che il loro fisico non potrebbe sostenere, fino a vere e proprie violenze, esercizi dolorosissimi per migliorare l'elasticità delle articolazioni. Inoltre più volte si è sentito parlare di "doping di stato",sostanze anabolizzanti nocive per la salute che non vengono somministrate per aumentare le prestazioni in occasione delle olimpiadi - visto che sarebbe rilevate agli esami anti-doping - ma durante gli allenamenti, per ottenere in pochi anni risultati che la natura non permetterebbe. Di seguito alcune foto shoccanti......(Continua a leggere)



Fonte no censura
Fonte no censura

07/08/2012 Londra 2012, Daily Mail attacca: “In Cina progetti eugenetici per vincere” fonte no censura

Secondo un articolo del tabloid inglese, il paese asiatico, sentendosi umiliato sportivamente, negli anni ’80 avrebbe deciso di programmare una generazione di fenomeni sportivi per cercare la rivincita con progetti d'allenamento massacranti e giovanissime promesse strappate alle famiglie....(Continua a leggere)