Fonte Macrolibrarsi
Fonte Macrolibrarsi

Il fattore oz di Enrica Perucchietti fonte Macrolibrarsi

Esistono quelle che Aldous Huxley definiva "Porte della Percezione" in grado di metterci in contatto con i mondi superiori normalmente invisibili, e con gli esseri che abitano queste dimensioni? Perché durante gli stati alterati di coscienza, per effetto di tecniche sciamamaniche o di sostanze psicotrope (LSD, DMT, peyote, mescal, ayahuasca), la coscienza entra in contatto con altri mondi e con creature così reali che trascendono il nostro abituale piano di esistenza, divenendo in grado di accedere alle informazioni dell'Uno-Tutto o campo akashico? Che cos'hanno in comune lo spiritismo, le pratiche teurgiche e le moderne tecniche di channeling?

 

E ancora, perché le creature che si incontrano durante queste "esperienze" sono identiche agli spiriti dementali, incubi, succubi, fate, elfì, nani, coboldi, jinn, della tradizione, agli spiriti dello sciamanesimo e agli alieni delle adduzioni moderne?

 

Operazioni, unioni sessuali, torture, ibridazione, messagi apocalittici: dietro la "maschera" adottata per ogni periodo storico, il modus operandi delle abductions aliene è identico alle cronache dei rapimenti di sfortunati viandanti da parte del Piccolo Popolo, ai viaggi spirituali degli Sciamani o ai tranelli architettati da trickster, dèmoni e jinn.

 

La fìsica quantlstica, la scienza olografica e la teoria delle superstringhe sono sempre più vicine a una Teoria Unificante del Tutto in grado di confermare le intuizioni degli antichi esoteristi e, dall'altra, di spiegare la realtà che ci si presenta in stato alterato di coscienza. Svelando così la natura delle creature che si affacciano dal multiverso e l'inganno millenario che alcune di esse giocano alle Anime di coloro che si affidano al loro piano di manipolazione e illusione.

 

Fonte macrolibrarsi
Fonte macrolibrarsi

L'altra faccia di Obama di Enrica Perucchietti fonte macrolibrarsi

Yes, We Can! è stato il suo slogan durante la campagna elettorale più dispendiosa della storia. Ma la nuova amministrazione democratica ha presto disatteso ogni promessa di cambiamento schierandosi dalla parte dei gruppi di potere. Simbolo del Sogno Americano, Obama è veramente un uomo del popolo salito alla ribalta per proprio merito? Oppure è l'ennesimo Presidente fantoccio comandato da un'elite di banchieri? Ombre sempre più compromettenti deformano l'immagine con cui ha abbagliato il mondo. Appoggiato dai soldi delle banche e delle multinazionali, ha dovuto stringere accordi con imprenditori corrotti e terroristi per finanziare la sua fabbrica del consenso.

Per raccogliere voti ha fatto ricorso a tecniche di manipolazione mentale.

Cosa nasconde la sua biografia piena di ombre? Il Presidente è un burattino nelle mani delle lobbies di Wall Street o un prescelto invischiato nei segreti della CIA e affiliato a gruppi occulti legati a Massoneria e Bilderberg?

Esiste un Governo Ombra che decide le sorti degli Usa e del mondo per la costituzione di un Nuovo Ordine Mondiale di stampo fascista?

 

Fonte macrolibrarsi
Fonte macrolibrarsi

Scoperte scientifiche non autorizzate risponde a queste e a molte altre inquietanti questioni ripercorrendo la storia di Nikola Tesla, uno straordinario e al contempo misconosciuto scienziato che ha gettato le fondamenta tecnologiche della società moderna, e di molti altri "scienziati ribelli" condannati all'oblio dall'establishment scientifico.

Finalmente sta per essere sfatato uno dei più diffusi miti della nostra epoca: la libera scienza al servizio di tutti. Perché è l'élite finanziaria globale che da anni manipola consapevolmente il progresso...

Un saggio fondato su fatti e storie vere che non hanno nulla da invidiare al più sconvolgente dei romanzi, che ci lascia intravedere quanto avrebbe potuto essere migliore il mondo se solo fosse stato realmente libero.

"La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità"

 

Fonte Macrolibrarsi
Fonte Macrolibrarsi

DANIEL ESTULIN IL CLUB BILDERBERG Nessun giornalista ha mai avuto accesso alle riunioni che fino a poco tempo fa si sono svolte presso l’Hotel Bilderberg, in una piccola cittadina olandese. Nessuna notizia è mai filtrata da quelle stanze, anche se – come dimostrano le pagine di questo libro – è durante questi incontri che vengono prese le decisioni più rilevanti per il futuro di tutti noi.

Risultato di un’indagine serrata e pericolosa durata oltre 15 anni, l’impressionante inchiesta di Daniel Estulin svela per la prima volta quello che non era mai stato detto prima, rendendo noti i giochi di potere che si svolgono a nostra insaputa.

Super protetta dalle forze di polizia,

la classe dirigente globale detta legge su politica, economia e questioni militari.

La dettagliata opera di Estulin dimostra come il Club Bilderberg sia stato coinvolto nei maggiori misteri della storia recente, dal Piano Marshall allo scandalo Watergate e come in questa élite emergano le figure chiave dello scacchiere internazionale, presidenti USA, direttori di agenzie come CIA o FBI, vertici delle maggiori testate giornalistiche. Estulin colpisce questa organizzazione proprio dove fa più male: la priva della segretezza, della discrezione e dell’ombra di cui si è sempre servita e di cui necessita per attuare i suoi piani.

Il Club Bilderberg, tradotto in 50 lingue e diffuso in oltre 70 Paesi, è diventato in poco tempo un bestseller internazionale, di cui è anche prevista la versione cinematografica.

 


http://www.macrolibrarsi.it/libri/__messaggio_per_un_aquila_che_si_crede_un_pollo.php
Fonte Macrolibrarsi

Anthony De Mello ricorda che spesso «la vita è quella cosa che ci accade mentre siamo impegnati a fare altri progetti», mentre ce ne stiamo addormentati aspettando che qualcosa succeda. Il suo non è solo un invito, è un grido: «Svegliatevi!».Con grande umorismo e tanta semplicità, tra parabole indiane, battute, storielle divertenti, ci porta ad aprire gli occhi, a sbarazzarci delle tante etichette che gli altri ci affibbiano e dietro le quali noi stessi talvolta ci nascondiamo, e a prendere in mano ogni aspetto della nostra vita. La parola chiave è “consapevolezza” e, attraverso un percorso fatto di brevi capitoli da meditare e di semplici esercizi, ci conduce nell’intimità di noi stessi, alla scoperta dei nostri veri bisogni e desideri, e ci aiuta a scoprire chi siamo davvero e dove vogliamo andare. Il suo messaggio è forte e diretto: «Scopri te stesso e riprenditi la vita».


Fonte Macrolibrarsi
Fonte Macrolibrarsi

MARCO PIZZUTI Molti interrogativi riguardo ai grandi capovolgimenti della storia qui trovano inquietanti risposte.

 I documenti raccolti da svariati ricercatori sono ormai in grado di dimostrare come un super-governo ombra, diretto dall'alta finanza internazionale, coordina da tempo le azioni e i programmi dei nostri rappresentanti di ogni colore politico per realizzare disegni di dominio assoluto, di globalizzazione.

Si tratta di ciò che la massoneria ama eufemisticamente definire "Nuovo Ordine Mondiale", un piano secolare che contempla la concentrazione di tutte le risorse del pianeta nelle mani di una infima élite di super-banchieri. Solo conoscendo i retroscena e gli obiettivi delle società occulte a cui sono appartenuti e appartengono tutt'ora tutti i maggiori protagonisti della storia possiamo provare a comprendere realmente il passato, il presente, e forse anche il nostro futuro.

Un'analisi dettagliata e approfondita del vero ruolo esercitato dalle società segrete nel corso della storia. Un libro esplosivo che fa finalmente luce su eventi epocali, come i conflitti mondiali, il terrorismo internazionale e la nascita delle grandi ideologie. È solo fantapolitica, come amano farci credere le versioni ufficiali?

 


Fonte Macrolibrarsi
Fonte Macrolibrarsi

In una esposizione estroversa e coraggiosa, Icke svela la terribile realtà di una società che si crede libera, ma che invece è schiava di una prigione mentale ed emotiva fatta di pregiudizi, ottusità, paure, risentimenti, limitazioni... grazie alle quali una minuscola minoranza dirige il mondo secondo le proprie perversioni.
Siamo stati noi stessi, ingenui e creduloni, a eleggere questa minoranza, composta da persone che offrono un’apparente sicurezza in cambio di una ancora più illusoria libertà individuale: uno scambio che ci ha tolto ogni capacità di scelte e di giudizio, trasformandoci in autentici robot.

Io sono me stesso io sono libero rivela le conseguenze di questa mentalità robotica ed espone le tecniche potenti e sofisticate che particolari persone e organizzazioni usano per programmare il pensiero e le percezioni degli uomini. L’Autore definisce tutto questo “un autentico colpo di stato contro la mente umana”.

Il testo può sconvolgere, perché è realmente incredibile quanto ci hanno fatto credere finora, ma essenziale per ritrovare la vera libertà individuale, abbandonando la “pecora” che è in noi.


Fonte Macrolibrarsi
Fonte Macrolibrarsi

Descrizione di Il Dio Alieno della Bibbia - Libro di Dott. Mauro Biglino

Questa pubblicazione rappresenta la prosecuzione naturale del precedente lavoro di Mauro Biglino dal titolo: Il libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia - Gli dèi che giunsero dallo spazio?

Sono stati scritti molti testi che affrontano il tema della possibilità di contatti con civiltà extraterrestri; libri che hanno formulato l'ipotesi che tali civiltà siano all'origine della nostra nascita e della nostra evoluzione sia fisica che culturale. Questa ricchissima produzione libraria affronta l'argomento citando e analizzando alcuni passi dell'Antico Testamento sulla base delle traduzioni conosciute, di quelle versioni della Bibbia che tutti possediamo. Ma c'è la possibilità di saperne di più, di andare più a fondo, di trasformare le ipotesi in certezze confermate, di avere riscontri precisi?

Partendo dall’Antico Testamento queste pagine proseguono il racconto di ciò che ancora non era stato evidenziato o, ancora peggio, era stato volutamente dimenticato o variamente interpretato allo scopo di celarne i potenziali effetti dirompenti.

 


Fonte Macrolibrarsi
Fonte Macrolibrarsi

Biagio Russo schiavi degli dei.E' un percorso d’indagine scientifica, filologica, storica e letteraria alla ricerca della verità circa le origini del genere umano. Un percorso in cui il lettore viene portato per mano alla ricerca di un crescendo di tracce da seguire, indizi da trovare e testimonianze da acquisire agli atti di un ipotetico processo contro l’occultamento della verità, nascosta o semplicemente taciuta: un viaggio verso la Conoscenza. Il tutto con un linguaggio semplice e comprensibile.

La scrupolosità con cui vengono condotte le indagini conduce il lettore a prendere conoscenza e coscienza che il contenuto di alcuni importanti testi trae la sua origine effettiva dall’antico popolo Sumero, una popolazione che, come riportato nel libro, era depositaria di conoscenze incredibili ed impensabili per l’epoca neolitica in cui venivano espresse.

Le narrazioni provenienti dalla terra di Sumer sono state qui più volte sottoposte ad analisi e verifiche di autenticità. I risultati descritti si sono rilevati positivi. Ciò ha permesso di confermare la straordinaria conoscenza sapienziale dei loro autori, un popolo che, non dimentichiamolo, ha inventato la scrittura, la ruota, la città, la musica, ed altro ancora. Tale condizione di estrema affidabilità dei racconti accadici, ha consentito di procedere nell’attività investigativa avvalendosi di un testimone di indubbia attendibilità: il popolo sumero, del quale viene anche affrontata la centenaria questione delle sue “enigmatiche” origini. E’ in questo contesto che, alla luce di dimenticati ma ritrovati studi accademici, viene qui riproposta la più che probabile soluzione rivelatrice.

Il Progetto”, come nell’ultimo capitolo della Parte II di questo lavoro è stata ribattezzata la creazione del genere umano, è preceduto da un opportuno “antefatto” quale causa-effetto della conseguente azione. Esso altro non è che la chiara, lucida e precisa descrizione del perché, quando e come si procedette alla realizzazione di un essere lavoratore essenziale ed ubbidiente: l’uomo primitivo, lo "schiavo degli dei".

Il percorso di ricerca è coinvolgente. Continuamente. Grazie, soprattutto, agli incessanti e sempre più chiarificatori indizi che, nell’attento e logico metodo di indagine, stimolano nuovi approfondimenti di verifica e di conoscenza.

Angeli, Giganti, Figli di Dio o Vigilanti, sono solo alcuni degli attori principali della IV ed ultima parte del libro. E’ in questa sezione che “la rivelazione” si mostra esplicitamente e sempre più vicina a sciogliere i nodi interpretativi, la comprensione del “progetto supremo”.

 


Fonte Macrolibrarsi
Fonte Macrolibrarsi

Questo libro è l'autobiografia di Cathy O'Brien, vittima del segretissimo Programma di Controllo Mentale messo a punto dal Governo degli Stati Uniti (in codice C.I.A.: UKUltra).

Cathy si sottrasse alla manipolazione con la fuga, insieme alla figlia minorenne, aiutata da Mark Phillips. Testimonianza cruda e terribile di stupri su minori, traffici di droga, messe nere, assassini che coinvolgono personalità in vista della politica statunitense. Solo dopo molti anni Cathy ha riacquisito tutte le sue facoltà, mentre la figlia resta ancora immersa nelle tenebre della sua mente, senza possibilità di guarigione. Nel 1977, il Congresso degli Stati Uniti istituì un'apposita commissione per indagare su UKUltra, ma non potè scoprire nulla: difatti, a tutte le autorità che hanno cercato di sapere qualcosa di questo programma, è stato opposto il segreto per "ragioni di sicurezza nazionale".

Nomi, cognomi, luoghi, date, fatti.

Un libro eccezionalmente preciso e documentato, che porta il lettore a farsi domande destinate, per ora, a restare senza risposta. Ci apre gli occhi sulla drammaticità del destino umano. Questi personaggi, privi di scrupoli e capaci di ogni aberrazione, sono coloro che governano le nazioni.

 


Il mio Libro
Il mio Libro

Tutti gli articoli, dal blog di Paolo Franceschetti, su Massoneria e Ordine della Rosa Rossa
Il libro raccoglie tutti gli articoli, tratti dal Blog di Paolo Franceschetti, in materia di Massoneria e Ordine della Rosa Rossa. In questi articoli si delinea un quadro della società in cui viviamo, molto diverso da quella che ci appare attraverso i media. Si parla in particolare di come i media condizionino e falsifichino vidende giudiziarie importanti, come Cogne, Erba, il Mostro di Firenze. Si parla di omicidi eccellenti, da Pantani a Rino Gaetano, o Pier Paolo Pasolini, per toccare anche il caso Moro e altri casi importanti della storia Italiana, al fine di delineare un quadro sconvolgente della realtà effettiva, di cui i media non parlano.


Fonte ingannati
Fonte ingannati

ALBERTO MEDICI INGANNATI..Era un sogno nel cassetto che ho cominciato a coltivare seriamente a partire dalla scorsa primavera. L’idea era quella di far vedere che le numerose bugie e gli imbrogli cui siamo sottoposti non sono eventi isolati e a sè stanti ma fanno parte di un disegno unico teso ad allontanare l’Uomo dal Suo Creatore, togliendogli la condizione di Figlio (“creati ad immagine e somiglianza“) per ridurlo in schiavitù.

Una schiavitù non fisica, non con catene di ferro, ma una schiavitù alla quale l’Uomo stesso si sottopone ogni volta che, assalito dalla paura (del nemico, della povertà, della crisi, del terrorismo, della malattia, del global warming, ecc.) si attacca a qualcosa dimenticando la propria origine divina e la promessa che Gesù ci ha fatto (“guardate i gigli del campo. non tessono, non filano..).

Per questo ci è stato detto: “Conoscerete la Verità, e la Verità vi farà liberi“: perchè solo con la menzogna, solo con l’inganno il Falsario riesce nel suo intento (come il serpente nel Paradiso Terrestre). Per questo svelare gli inganni, smascherare gli imbrogli contribuisce, nel suo piccolo, all’opera di creazione di un uomo veramente libero, come il Padre aveva creato.

 


Blog di Lavinia Pallotta
Blog di Lavinia Pallotta

x Time e' una rivista mensile che tratta tematiche aliene, esopolitica e di ricerche indipendenti che non sono solito diffuse nei canali ufficiali di divulgazione riconosciuti di massa